2. Che cosa è l’amore? E cosa vuol dire amare?

2. Che cosa è l’amore? E cosa vuol dire amare?

Che cosa è l’amore? Perché sentiamo questa forza incredibile nel nostro cuore, perché sentiamo che se in una vita non si ha amato non si ha vissuto?

L’amore è qualcosa che va oltre il bene e il male

Cosa intendi 

Intendo che uno pensa che il bene sia amore, ma il bene ha una altra faccia che è il male, ogni azione anche se dettata per un bene può creare un male, e una dettata per un male può creare un bene.

Non confondere l’amore con il bene, poiché non lo è. L’amore trascende entrambi, l’amore nasce ed è la naturale conseguenza di uno stato di integrata coscienza di verità, di visione chiara e questa verità libera da morale e condizionamenti produce amore: una energia di compassione.

E questa nasce e si espande nel piccolo, nel semplice, nel limitato.

Non è qualcosa che trovi e raggiungi ma qualcosa che nasce dal perdere,  dal non avere, dal non trovare. Che si rivela quando i castelli crollano non chiede niente non vuole niente non si aspetta niente non pretende niente.

E la naturale conseguenza di questo stato è che poi accogli la vita per quella che è. Ed ogni cosa la percepisci come un dono, in tutta la sua bellezza, dico proprio ogni, e questo produce nuovo amore.

Ma come si può non chiedere niente, non avere aspettative pretese,  non è realistico ciò che dici.

In verità cosa veramente puoi avere.

Non so, in fondo non posso tenere proprio niente è vero, e non posso aiutare nessuno, quello che mi rimane è aiutare me, e forse creare le condizioni affinchè altri possano aiutarsi, ma poi sta a loro la scelta, così come la mia.

Sì,  ma poi quando ti arrivano le disgrazie voglio vederti se le percepisci tutte come un dono

Il male ha in se il bene, e il bene ha in se il male ma l’amore le trascende poiché ne è consapevole, è uno stato di visione chiara poiché niente e dico proprio niente in se stesso è male o bene dipende ancora una volta dall’uso che ne fai e come ti vuoi porre a riguardo.

Tutto sta nello scegliere, cosa vuoi vedere.

Quindi l’amore è una scelta

Puoi scegliere e provare ad amare, ma l’amore è uno stato che va al di la della scelta

Puoi scegliere di cercarlo, ma l’amore viene quando hai smesso di cercare

Puoi volerlo con tutte le tue forze, ma l’amore viene quando hai smesso di volere e ti sei arreso a tutto e in fondo senti che non hai più niente da perdere o da trovare

Sì, mi stai dicendo che per essere bisogna non essere

Bisogna avere fiducia e umiltà, perché vedi in fondo la cosa più bella di amare è amare e quando ami la sola esperienza di farlo è appagante in se stessa.

L’amore non aspetta che l’altro contraccambi.

Magari fosse così, io mi sento sempre che calcolo quando do, sotto sotto aspetto di avere e questo non è amore è un amore a contratto.

Un passo alla volta, non smettere di stare aperto con il cuore, non smettere di dare, non smettere di provare e la tua consapevolezza dimostra già il fatto che sei sulla buona strada.

E se ti può aiutare ricorda di sentire in fondo al cuore che il dono che fai quando ami è che ti ami.

Questo porterà ad accettarti così come sei, ad avere la visione chiara di te con le tue parti belle e meno belle e accogliendoti sarai in grado di accogliere gli altri.

Continua a guardare in faccia i tuoi demoni bambini e capricciosi e tieniti aperto non chiudere il cuore e mantieni la visione chiara di ciò che è.

Passo dopo passo … passo dopo passo …

Grazie …

Written by

1 Response to "2. Che cosa è l’amore? E cosa vuol dire amare?"

Leave a reply

You must be logged in to post a comment.